gossip a tutti i costi

Salve, vorrei il corrie…
Mi scusi!! Dove stanno TUTTE le riviste di gossip? Queste riviste non valgono niente e io non voglio che arrivino sul tavolino di attesa del mio Coiffeur! Non posso permetterlo!
Si tutte, le voglio proprio TUTTE anche quelle che ha nel magazzino! Quanto le devo? Gastooooooon!!! tu viens!! tu vas jeter tous ces journaux dans la poubelle! Tout de suite! Entendu?

Ah ma… lei è… ah si come no!! posso permettermi… ma proprio ora dico proprio adesso te ne dovevi uscire con la separazione e la storia con l’ultramilionario bruttovecchioecafone? non lo sai che ora tocca a lei con il suo bebè mo’ che nasce a settembre?

No guarda che il bebè è già nato! Non vedi la copertina di questi giornalacci? E da qualche settimana per giunta, quindi è storia vecchia, anzi arcivecchia! questi giornali non valgono un centesimo! e te lo dico io!!

Si ma guarda che i giornali gossip si leggono solo ad agosto quando ti annoi in vacanza, quindi che ti frega, aspetta e lascia perdere. E poi con tutto quello che succede nel mondo adesso sinceramente…
No che scherzi? I giornali gossip stravendono a settembre che vanno tutti a farsi il taglio dopo aver rovinato i cappelli con il mare/ vento /salsedine/ cloro e montagna! Si vede che non ci capisci niente di gossip tu.
Però appunto, se ora ha avuto il bebè, che farà a settembre, divorzia no? Potevi aspettare un paio di settimane e la piazza era tutta tua!
No ma de che quella ora a settembre si sposa!! Ti rendi conto? Io mica posso aspettare tutto sto tempo!!
Ma se sono dieci anni che vivi di rendita dalla storia della “bella attrice italiana con il più brutto attore francese bla bla bla” potevi aspettare n’attimo ancora no!? …senza contare che poi per colpa tua tutti a dire ah vedi le italiane preferiscono i francesi, hai fatto incazzare tutti i maschi italiani, perché ora oltre al calcio e al rugby coi francesi tocca litigarsi pure le donne…
Beh se per questo pure Carlà si è sposata con un francese!
Appunto! e sono due. meno male che c’è Stefano a riequilibrare un po’, e la nonna ancora ce l’ha con lui… figliolo non te potevi pigghià una ragazza delle parti tue eh Stefanì?
No nonna, mi sono innamorato.
E da quando tu ci capisci qualcosa dell’amore stefanì? gli uomini non capiscono nulla dell’amore Stefanì, hai visto tuo nonno?
Ma nonna, nonno ti ama! da sempre!
Ehhh Stefanì… sapessi! però figlio mio c’era tanto bene quella piccoletta riccia tanto caruccia, non ti piaceva quella bella figliola?
Ma nonna quella era la mia babysitter!
Pure na brava ragazza era, seria, lavoratrice era!
E poi se dobbiamo dirla tutta nonna, era inglese nonna’!
Inglese era? ma non si chiamava Concetta?
No nonna, quella è mia cugina, nonna.
Beh che problema c’ha tua cugina Stefanì?
Primo è mia cugina, e poi comunque si è fatta suora nonna!
Brava ragazza Concetta, na brava ragazza proprio! non poteva prendersi a te invece… eh sti ragazzi, che fine faremo Stefanì, che fine faremo… E questa qui di ora come si chiama Stefanì?
Si chiama Letizia nonna.
Ah quindi è italiana, e vabbuò, se sei felice figlio mio, nonna contenta è.
Beh comunque io non posso aspettare, perché ora si sposa, poi divorzia, mettiamo a… ottobre? io c’ho n’età poi nessuno vorrà più saperne di me, devo fare qualcosa, adesso! Sono aaaaaanni che aspetto di tirar fuori quest’asso nella manica!!! E’ un lavoro sai!
Ma non puoi trovare le tue soddisfazioni nel lavoro? Non so, nel cinema?
Soddisfazioni nel lavoro? Ma di cosa parli? E poi guarda che per me quello è un lavoro secondario!
Ah si?
Ma certo!
Mmm ah, mi pareva infatti…
Io vivo di pubblicità, di scoop, servizi fotografici, una comparsa di qua, un invito dillà…
Però scusa, ma non vorrei dire, Taylor si è finta morta diverse volte per avere un pò di fama, tu non mi sembri molto originale con la storia della bella con il magnate straniero. Insomma, no? Dovresti trovare qualcosa di più eclatante, che so, fammi pensare…
Quella è fiction carina, la mia è vita VERA! Quella del jet set, però.
Ah
Beh allora, prova un pò a parlare con un regista, qualcuno, insomma, uno che ha qualche idea originale, prendi spunto, non so uno a caso, magari ti ispira, conosci Steven Spielberg? Fatti dare qualche dritta da lui, no? E poi senti, guarda, lei mo’ si sposa no? con la mutanda a farfalla, con il ballerino più giovane, caruccio, poi dopo che lui è diventato famoso grazie a lei… smette di lavorare al bar, interrompe gli studi e…
Guarda che ti confondi con un altro, quello è il rimpiazzo di Pato!
Chi??
Oh che fatica! Ma non sai proprio niente, le basi dico, le basi ragazzi!! E comunque lui lo conoscevano già nel mondo dello spettacolo! E’ un ballerino!
Beh vabbè, così, un pochetto, mai quanto lei con la sua storia con quel fotografo delinquente, galeotto, latitante…
Guarda che non sapeva che stava andando all’estero!!
Vabbe, ok, comunque non ti preoccupare, alla prima colazione insieme quando lei si accorge che le ha messo lo zucchero nel cappuccino e non il dolcificante, litigano e lui le dice “beh sai che c’è me ne vado, prendo mio figlio e me ne vado!”
“Cosa fai tu? semmai sono io che me ne vado con mia figlia!
Guarda che è maschio!
Come un maschio? e dove ce l’ha il tatuaggio con le mie iniziali?
Un tatuaggio a soli due mesi?
E poi e con un nome così come facevo a saperlo che era maschio?! Sei tu che sei sceso a registrare la nascita io avevo appena partorito e mi dovevo fare le unghie dovevo forse scendere io a registrare la nascita??
Cosa ha il nome! Si capisce che è maschio! E comunque non capisco cosa non va se il bambino si chiama Papafrancesco II. È pure brasiliano come te!
Guarda che Papa Francesco è un nome italiano, e poi il Papa è argentino, e pure io.
Ah vedi quindi siete argentini tutti e due! che coincidenza! vedi che il nome è azzeccatissimo!
E non leggi i giornali? Non guardi la televisione? Già ne parla il mondo intero di Papafrancesco, è già famoso il nostro piccolino! Tutti ne parlano,
Comunque a pensarci bene forse me ne vado da solo, oppure vai tu con il bebè tanto io mi devo allenare e andare a levare il tatuaggio che ho fatto dopo che ci siamo incontrati per la prima volta nei camerini del palcoscenico.
Dove?
Si non ti ricordi quando ero in tournée e ci siamo conosciuti?
Ma se non vado in Francia da anni!
In Francia?
Si Tournée, non è mica vicino a Parigi?

Anzi, faccio così, aspetto un po’ tipo settembre e tiro fuori il mio atout! Mi farò fotografare quando esce il nuovo smalto della Maison Chanel, quello rosso, con il diamante più grosso mai visto su tutto il pianeta! Che farà invidia a Jacqueline! Quindi, tutti diranno guarda hai visto che cecio che c’ha la Bellucci? Con lo smalto di Chanel in anteprima!
Che dici? Gli do pure io il nome allo smalto: Rouge Trahison!
Che ne pensi?
Mmm… un po’ forte direi ma… abbastanza azzeccato, tutto sommato!
Si si, ho deciso! Quello sarà lo scoop dell’anno! Bene! Mi do subito da fare, la pubblicità, lo dico da sempre, è il commercio dell’anima! Si si!
Veramente è l’anima del commercio, l’anima del commercio, non il contrario.
Beh fa lo stesso. Aurevoir ma chère, ho perso fin troppo tempo.
Chauffeur!!!!!!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s