Mi fa il pieno per favore?

Salve, il pieno, per favore.
Ah e …aspetti che cerco il coso per aprire lo sportellino.

Non sai dov’e?
Ehm… no, un attimo eh…

Come non sai dov’è!
Eh no, non so dov’è però mi dia un attimo che lo trovo!

Ma non sai dov’e??

…qualcuno mi può spiegare quest’oscura regola che ti permette di dare del tu a chi ti da del lei?
vabbe lasciamo perdere…

Eh noo! Le sto dicendo! La macchina non è mia quindi aspetti un attimo che lo cerco.
Ecco fatto, aperto. Prego proceda pure grazie!

Vuoi il pieno allora signora?
Si per favore, il pieno.

Ma se la macchina non è tua perché fai il pieno?
…euh….
cribbio una domanda così nemmeno i miei figli me l’hanno mai fatta… ma c’è sempre una prima volta no? Anche da un benzinaio sull’Aurelia! … noo!! non quel tipo di prima volta lì, almeno spero – per quella prima volta – non per il benzinaio- o beh vabbè insomma, come non detto…

Perché faccio il pieno? ….perché… si! no? non dovrei?
Eh signora… il pieno…la macchina non è tua…il pieno?
Guardi che la macchina è di mia madre, mica l’ho rubata!
Ah quindi QUESTA è “la macchina di mamma”, di mamma, certo certo.
Mi scusi?
eh si mamma mamma…

Non capisco che problema ha questo qui. Bah vabbe, non facciamoci caso.

Ma che è ‘sto fischio, sarà l’antifurto? Boh. Aspe’ levo le chiavi, ah no è la portiera aperta. Ma che macchina sensibile!!

Signora! Vieni!
Ah si scusi è che c’è uno strano fischio non sentivo, arrivo.
Uno strano fischio?
oh Santo Cielo mo’ questo ricomincia, meglio che mi sto zitta va.

Allora il pieno per “la macchina di mamma” sono 80 euro.
80 euro eh signora, OTTANTA!

Ok tenga, bancomat grazie.

80 euro eh signora!!

Ho capito, 80 euro, è un pieno! eh!

…Non è che qui fate uno sconto per domande invadenti eh?…

Eh si 80 euro per la macchina di “mamma” vanno bene no, signora?

Prego?
Si si, 80 euro per una macchina di mamma va bene, no?
Scusi ma qualcosa non va?
No no, niente, a me niente, vai pure, arrivederci signora.
Si si, sicuramente è di mamma.

beh grazie e arrivederci! anzi non credo proprio…
Ciao Signora
Ah signora!
Oh ancora ma questo si è affezionato!! Chissà che gli ricordo qualcuno… che c’è?
Più avanti lì, c’è un posto di blocco.

mmm … e allora??

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s