la Domanda fatidica

fotomamma
Tanto vale essere preparati, perché prima o poi, puoi scommetterci, arriverà la fatidica domanda, quella tanto temuta, e per la quale non si è mai, MAI, preparati, e soprattutto, arriva sempre quando meno te lo aspetti.
Ma io ho deciso, gioco d’anticipo e decido già da adesso cosa rispondere!
Predisponiamoci, immedesimiamoci, immaginiamo le domande, le risposte – chiare e non troppo complicate – attenzione a non spaventarli – e poi mi devo ricordare di fare una copia a zii, nonni e tutti, fosse mai che la domanda la fanno a loro. Ho un amico che così si è giocato Babbo Natale… per non parlare del topo dei denti di Mattia. Ma vabbè, dagli errori si impara, teoricamente…
Quindi, sarò pronta!

Mamma, vieni a farti il bagno con noi?
No, amore, ora non posso.
Dai mamma così giochiamo con le barche e facciamo la battaglia navale!!
No tesoro proprio no, non mi va. Giocate voi dai.
Ma mamma daii, ti do la portaerei se vuoi!
No, non posso… ho… mal di pancia.
Hai mal di pancia e perché? Hai mangiato male, cos’hai mangiato mamma? Eh mamma??
Niente amore, non è per quello che ho mal di pancia.
E allora perché? Perché mamma, perché?
Perché mamma ha il… ciclo.
Cos’è il ciclo mamma?

Oh cribbio in che discorso mi sono infilata…

Il ciclo è una cosa che hanno le donne.
E cos’è? Perché non puoi fare il bagno?
Una volta al mese, circa, le donne hanno il ciclo. Perché è così che… si possono fare i bambini.
Quindi ora tu puoi fare un bambino mamma?
No, non proprio, non adesso, qualche settimana fa forse ma oggi no, non ti preoccupare.
E perché non puoi farti il bagno mamma con sto’ciclo?
Perché con il ciclo si… perde un pò di sangue (oh mio Dio… )…
Sangueee??
Si si ma ora tu non ti preoccupare. Quindi dai, gioca, il bagno insieme lo facciamo un’altra volta, ok?
Mamma ma il sangue perché? ti sei tagliata??
No senti tesoro, ora ti spiego: la pancia della mamma è un po’ come un… divano, senza cuscini! ecco!
Eeeh?
Si, e in pratica una volta al mese il divano si prepara e si imbottisce di cuscini così se si decide di fare un bambino, il bambino si può mettere al calduccio sul divano comodo comodo finché non è pronto per nascere.
Ah…
Se invece non si fa il bambino allora una volta al mese si levano i cuscini, un po’ come quando mamma apre le finestre, sbatte tutto e sprimaccia il divano.
E perché il sangue mamma?
Il sangue sono i cuscini rossi del divano che si levano!
E tu da dove sanguini?
Da… giù, dalla…”porta” … diciamo…
Quindi la tua pancia è come un salone con un divano, con tanto di porta!?
mmm… si più o meno… in senso figurato ovviamente.
Che vuol dire figurato? E il bambino entra dalla porta?
No, il bambino viene concepito in… salone, poi va sul divano…
Oh no! Ma senti cosa ho detto!! “maestra, lo sapevi che i bambini si fanno sul divano in salone? me lo ha detto la mia mamma!”
E allora la porta a che serve ma?
Beh tutte le stanze hanno una porta no?
Quindi se è un salone ci possono entrare tutti nella tua pancia!
No, non … proprio Mattia, era un esempio, tanto per dire… forse è meglio cambiare stanza…
Mamma no, ho un’idea, facciamo che la tua pancia è la stanza giochi, anzi no, un porto dove arrivano le navi e le portaerei!
Lorenzo!! Hai sentito?! Lo sai che la pancia della mamma è un porto di mare?!!
Ma noooo Mattia!! …e poi se la pancia di mamma è un porto di mare, tu saresti automaticamente un figlio di… no vabbè sto andando decisamente fuori tema…

Va bene ok, vada per il porto di mare però Mattia, almeno, questione di salvare un pò la faccia, mettici, non so, una barriera corallina??…
almeno…
No eh?
No! un pedaggio all’ingresso no!! La …. barriera corallina andrà benissimo!!! Poi me la vedo io…
Anzi, sai che ti dico? Fammi un po’ di spazio va, ho cambiato idea, entro anch’io nella vasca….

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s